Mutui  

Periti Agrari Mutui

La Convenzione Enpaia/Banca Popolare di Sondrio offre l’opportunità di sottoscrivere un mutuo per acquistare, costruire, ristrutturare la casa, estinguere mutui  precedentemente accesi presso un altro Istituto di Credito. Consente la scelta tra tassi fissi, variabili e misti per rispondere alle esigenze di ciascuno.

Data di ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2019

Periti Agrari Procedura per la concessione dei mutui

Soggetti richiedenti

La concessione dei mutui ai Periti Agrari e ai Periti Agrari Laureati, è subordinata al rilascio, da parte della Gestione, di una dichiarazione nella quale viene confermata al momento della domanda la regolarità della posizione contributiva del soggetto.

Iter

Per accedere ai mutui fondiari ed edilizi, gli iscritti possono avvalersi della Convenzione sottoscritta dall’ENPAIA con la Banca Popolare di Sondrio beneficiando delle condizioni contrattuali stabilite dall’ENPAIA, fermo rimanendo che la concessione del mutuo ed il suo importo, entro il limite massimo deliberato dall’Ente (Gestione Separata), resta a totale discrezione della Banca.
Essi dovranno inoltrare alla Gestione Separata Periti Agrari in seno all’ ENPAIA istanza di ammissione utilizzando il modulo reperibile dalla Fondazione ENPAIA o sul sito, con allegata documentazione attestante il reddito.
La Gestione Separata attraverso il Comitato Amministratore, delibererà l'ammissione o meno del richiedente alle facilitazioni previste dalla Convenzione, comunicando la propria decisione contestualmente alla banca ed all’interessato.
Quest’ultimo, in caso di esito positivo della decisione, provvederà a completare la procedura con una specifica domanda alla dipendenza della banca corredata di copia della comunicazione di assenso ricevuta dalla Gestione Separata in seno all’ENPAIA e di tutta la documentazione adeguata al completamento della istruttoria, come specificato in allegato al modulo stesso.
All'atto della formalizzazione della domanda, la dipendenza della banca prescelta verificherà che non siano trascorse più di 30 giornate lavorative dalla ricezione da parte del richiedente della comunicazione di assenso.
Trascorso tale periodo, la domanda in Convenzione non potrà essere accettata.
Nei contratti di mutuo sarà stabilito, pena la risoluzione di diritto del contratto, una clausola in cui il richiedente si impegnerà a subordinare l'alienazione dell'immobile all'estinzione del mutuo.

Finalizzazione

I mutui possono essere richiesti per:
1) l'acquisto, la costruzione ovvero la ristrutturazione di unità destinate ad abitazione principale e pertinenze del richiedente (prima casa e seconda casa);
2) l'acquisto, la costruzione ovvero la ristrutturazione di unità destinate a bene strumentale destinato all’attività professionale (sede di studio e pertinenze);
3) rinegoziazione dei mutui in essere presso altri istituti di credito concessi per le medesime finalità previste nei punti 1 e 2 indicati.

In caso di finalizzazione dell’acquisto, essa si riterrà rispettata se l’atto di compravendita dell’immobile risulterà formalizzato tra la data di accettazione dell’istanza, quale risulterà indicata dalla Fondazione ENPAIA ovvero Gestione PROCEDURA PER LA CONCESSIONE DEI MUTUI Separata nello spazio ad essa riservato sul modulo di domanda e la data di erogazione del mutuo; in caso di finalizzazione a costruzione o ristrutturazione, il mutuo sarà erogato, anche in più segmenti, sulla base dei lavori effettivamente eseguiti e dopo il loro accertamento da parte di perito nominato dalla Banca.

In caso di richiesta di mutuo finalizzato alla ristrutturazione si renderà necessario ed obbligatorio prescrivere la produzione dell’atto pubblico di provenienza (copia conforme).

Portabilità

Il mutuo può essere concesso in surroga di mutui in essere presso altri istituti di credito originari (non possono essere surrogati mutui che sono già stati oggetto di analoga operazione o di rinegoziazione di qualsiasi genere).

Il mutuo originario deve essere stato contratto per acquisto, costruzione o ristrutturazione 1^ casa, 2^ casa o studio professionale e deve essere riferito a
porzione immobiliare intestata all’Iscritto con esclusione del beneficio a terzi. La proprietà immobiliare oggetto di mutuo originario può essere cointestata anche al coniuge indipendentemente dal regime fiscale dei beni prescelto o convivente more
uxorio comprovato dallo stato di famiglia. Nel caso si tratti di porzione immobiliare destinata ad attività professionale, la surroga del mutuo originario è concedibile anche a più iscritti , ciascuno per la
propria quota, purchè l’immobile risulti di proprietà esclusiva dei suddetti professionisti e destinato allo svolgimento della loro attività.

L’importo richiesto non potrà essere inferiore a euro 100.000,00 e superare l’80% del valore di perizia dell’immobile.

Garanzia

Sarà iscritta un’ipoteca di primo grado sull'immobile da costruire, da acquistare o da ristrutturare e sarà accesa un’assicurazione incendio con vincolo a favore della Banca Popolare di Sondrio (compagnia d’assicurazione a scelta del mutuatario e di
gradimento della Banca).

Durata

Il rimborso avverrà in rate semestrali, posticipate, costanti, comprensive di capitale e di interesse (ammortamento francese) ogni 1° maggio e 1° novembre; la durata, a scelta del mutuatario, può essere di:

  • 5 anni (10 semestralità);
  • 10 anni (20 semestralità);
  • 15 anni (30 semestralità);
  • 20 anni (40 semestralità).

Finanziamento concedibile

Non superiore a euro 200.000,00 e comunque entro il limite:
- dell’80% del valore dell’immobile in caso di acquisto;
- dell’80% del costo di costruzione (ivi compreso quello dell’area) o della spesa necessaria alla realizzazione della sopraelevazione e/o ristrutturazione dell’immobile oggetto del finanziamento.

Tassi di interesse

Le condizioni applicate al mutuo saranno quelle previste dalla Convezione stipulata tra la Fondazione ENPAIA e la Banca Popolare di Sondrio quali risulteranno in
vigore al momento della minuta contrattuale.

Estinzione anticipata

L’estinzione anticipata totale o parziale è possibile, in qualunque momento, senza applicazione di penali.

Vincoli

I mutui non possono essere concessi a coloro che siano iscritti alla Gestione Separata da meno di 36 mesi;
Non è ammessa la concessione di un nuovo mutuo, se non dopo l'avvenuta estinzione di quello contratto precedentemente anche con altri istituti mutuanti.

Nei contratti di mutuo sarà in ogni caso stabilito, pena la risoluzione di diritto del contratto:

  • Il divieto per i mutuatari di concedere in locazione nei primi dieci anni dalla stipulazione dell'atto di mutuo, l’unità immobiliare acquistata, e/o costruita e/o ristrutturata con il finanziamento comunque accordato a termini della presente disciplina;
  • Il divieto di concedere in locazione per la durata del mutuo è escluso qualora il mutuante nel caso di acquisto di bene strumentale (studio professionale e pertinenze) trasformi la sua figura giuridica da persona fisica a persona giuridica (Società di professionisti prevista dalla legge) e che in tale nuova figura lo stesso
    abbia titolo.
  • Il divieto di trasferimento a titolo oneroso o gratuito dell'immobile oggetto del mutuo stesso sia esso totale o parziale. La richiesta di mutuo NON potrà essere accolta:
    1) qualora risulti che il bene offerto in garanzia ipotecaria abbia formato oggetto di donazione da parte di persone tuttora viventi;
    2) qualora risulti che la persona richiedente il mutuo eserciti attività imprenditoriale a carattere commerciale o industriale.
  • Il mutuo inoltre non è cedibile qualora risulti che il bene immobile offerto in garanzia ipotecaria sia stato acquistato, ai sensi della legge 22/10/1971, n.865.

Esame delle domande

Le domande saranno prese in considerazione secondo l'ordine strettamente cronologico di presentazione e sull'accoglimento di esse - una volta completata la
necessaria istruttoria delibererà trimestralmente il Comitato Amministratore.

Nullità della domanda

Le domande inoltrate in forma diversa da quelle precedentemente illustrate o non esattamente compilate o incomplete o prive di documentazione, non verranno prese in considerazione.

Stanziamento finanziario

Le somme disponibili in ciascun esercizio per l'erogazione dei mutui di cui alla presente disciplina saranno ripartite annualmente dal Comitato Amministratore.

Spese ed oneri

Sono a carico del mutuatario le spese di istruttoria (dette spese verranno trattenute in sede di erogazione del finanziamento), le spese e gli oneri relativi alla perizia di stima degli immobili offerti in garanzia ipotecaria, le spese notarili (il Notaio rogante sarà scelto dalla parte mutuataria) e per l'iscrizione  ipotecaria sugli immobili offerti in garanzia. Sono altresì a carico del mutuatario le spese relative all'assicurazione dell'immobile.

Oneri fiscali

Il finanziamento è assoggettato all’imposta sostitutiva di cui al D.P.R. 29/09/1973, n.601 e successive modifiche. Gli oneri fiscali sono a carico della parte mutuataria e saranno trattenuti in sede di erogazione del finanziamento.

Periti Agrari Documentazione e Moduli

Condizioni agli Iscritti

Mutuo ipotecario a favore degli iscritti all’Enpaia, Gestione Separata dei Periti Agrari

Clicca qui per scaricare il modulo di Banca di Sondrio contenente le condizioni del servizio  

Mutuo ipotecario per surroga di mutui ipotecari in essere presso altri Istituti di Credito

Clicca qui per scaricare il modulo di Banca di Sondrio contenente le condizioni del servizio

Modulo Convenzione Enpaia / Banca Popolare di Sondrio

Clicca qui per scaricare il modulo relativo alla Convenzione tra Enpaia e Banca di Sondrio, per l'erogazione di Mutui Fondiari ed Edilizi

Autorizzazione per la Privacy

Clicca qui per scaricare/visualizzare il modello autorizzativo per la gestione della Privacy inerente la concessione dei Mutui

Faq

Come faccio per effettuare una richiesta di Mutuo ?

Scaricare e compilare il modulo di domanda dal sito, cliccare su servizi agli iscritti, Modulo di Convenzione Enpaia/Banca Popolare di Sondrio e allegare documentazione attestante il reddito (dichiarazione dei redditi). Inviare richiesta a Fondazione ENPAIA/Uff. Mutui, Viale Beethoven, 48, 00144 Roma.

Al modulo vanno allegati (in 3 copie):

  • Per acquisto: 730 o Cu
  • Per ristrutturazione: copia dell'atto di compravendita dell'immobile,730 o Cu e dettaglio lavori da effettuare
  • Per costruzione: copia dell'atto di acquisto del terreno,730 o Cu
  • Per estinzione mutuo: copia dell'atto di compravendita dell'immobile, copia del contratto di mutuo, copia del piano di ammortamento, Cu o 730.